Vita notturna a Vienna

Piccoli club che propongono musica di qualità è la ricetta vincente dalla vita notturna di Vienna. Ecco la guida ai migliori locali notturni della città.

La vita notturna a Vienna non sarà leggendaria come quella di Londra o Madrid ma è insospettabilmente entusiasmante. Tanto quanto è la capitale della musica classica, la capitale austriaca è una mecca per nottambuli e ravers amanti della musica elettronica che amano scatenarsi sulla pista fino a mattina.

All’avanguardia della scena musicale house e techno negli anni ’80 e ’90, alla pari di città simbolo della musica dance come Detroit e New York, ancora oggi Vienna vanta club di primo livello che propongono dj set con i migliori dj austriaci e internazionali.

I club e le discoteche viennesi sono generalmente piccoli: per le megadiscoteche meglio puntare altrove, ma qualche eccezione si può trovare, come lo sbalorditivo Praterdrome.

Se club e discoteche non fanno per voi potete ascoltare musica dal vivo, non necessariamente classica, oppure trascorrere una piacevole serata a base di drinks e chiacchiere nel vivace Nachsmarkt o nel Museumsquarter.

Orari e prezzi delle discoteche a Vienna

Le discoteche di Vienna aprono sulle dieci di sera e chiudono intorno alle quattro di mattina; alcuni locali prolungano l’apertura fino alle sei e per i nottambuli che proprio non vogliono andare a dormire esistono un paio di afterparty club che aprono alle otto di mattina.

Il prezzo dell’entrata in discoteca a Vienna può variare tantissimo da locale a locale: si va da locali a ingresso gratuito ad altri che chiedono venti euro o anche più. Lo stesso locale può variare il prezzo dell’ingresso a seconda della serata o dei dj.

Le migliori zone per la vita notturna a Vienna

Il centro storico di Vienna non è la zona migliore per chi vuole scatenarsi fino a tardi: i bar e i club più trendy, aperti fino a tardi, si trovano pressoché tutti fuori dal distretto 1. Ma dove andare allora? Ecco di seguito le zone migliori per trovare bar e discoteche a Vienna.

Gürtel

Sotto le arcate in stile Jugendstil dell’ex ferrovia urbana nel Gürtel, la zona di Vienna appena fuori dal centro che comprende i distretti dal 2 al 9, si nascondono alcuni tra i locali notturni più “cool” di Vienna.

È un segreto noto a tutti i giovani viennesi: questa è la zona migliore per la vita notturna a Vienna, dove il chiasso non disturba i residenti, già abituati al rumore del traffico, e i giovani possono divertirsi fino a tardi. L’ambientazione urbana aggiunge atmosfera ad una notte elettrizzante, da vivere al ritmo della musica che più vi piace: elettronica, house, indie, punk, britpop, groove…

Il primo locale ad aprire in zona quando ancora era considerata solo un quartiere a luci rosse fu lo storico Chelsea, ancora oggi un punto di riferimento per la musica dal vivo a Vienna, dall’alternativa al pop. Come fanno intuire il nome e la decorazione del locale il proprietario è un ex calciatore e infatti non mancano birre inglesi e maxischermi per le partite di calcio.

Gürtel Night Walk

Alla fine di agosto il Gürtel celebra se stesso in una grande festa all’aperto organizzata dai locali della zona, la Gürtel Night Walk. È un gioioso party musicale che dura fino a mattina, ormai diventato appuntamento fisso per migliaia di visitatori.

Naschmarkt

Molti giovani viennesi di sera si danno appuntamento al Naschmarkt, il mercato più famoso di Vienna nonché una delle zone più animate della città, dove potrete trovare una vastissima scelta di bar, caffè, ristoranti, sia tradizionali che moderni.

Potreste venire qui per cena e poi fermarvi a bere un drink nei locali trendy di Naschmarkt, proprio come fanno i viennesi.

I due locali che hanno reso popolare il Naschmarkt tra i giovani sono Café Do-An e Naschmarkt Deli: quest’ultimo, famoso per i suoi leggendari dj-set, è il bar ideale per chi vuole una serata movimentata, con drinks e musica, ma non ama la folla delle discoteche.

Altri mercati

Altri popolari luoghi di ritrovo serale per i giovani della città sono Karmelitermarkt, Freihausviertel e piazza Yppenplatz, accanto al mercato Brunnenmarkt.

Prater

Avete sempre pensato che i luna park siano cose da bambini? Non il Prater di Vienna, che è un paese dei balocchi anche per gli adulti in cerca di divertimento dopo che è calato il sole.

Tante sono le opzioni per la cena, ma ciò che rende il Prater una delle zone top per il divertimento notturno a Vienna è la presenza del leggendario Praterdrome, la discoteca più grande d’Austria.

Due piani, quattro piste da ballo e dodici bar tematici sono gli strabilianti numeri di questo club mitico, che saprà stupirvi anche con uno spettacolare laser show e le pareti mobili usate per scenografici effetti.

La musica accontenta tutti i gusti: dall’immancabile elettronica, house, elektro, trance, si passa a r’n’b e soul, musica Settanta/Novanta e latinoamericana.

Museumsquarter

Una zona molto animata anche di sera è, sorprendentemente, il Museumsquarter: una delle zone culturalmente più importanti della capitale austriaca di notte si trasforma in luogo di ritrovo per chi vuole una serata a base di buon cibo, drinks e chiacchiere.

Locali notturni di Vienna consigliati

Oltre ai locali già citati, ecco qualche altra idea per le vostre notti nella capitale austriaca: una selezione delle 5 migliori discoteche e late bar di Vienna.

  • Porgy and Bess (Riemergasse 11): leggendario jazz club di Vienna, considerato uno dei migliori d’Euroa. Capace di ospitare fino a 350 spettatori, attira un pubblico attento e curioso. La proposta musicale comprende oltre ai migliori musicisti jazz della scena austriaca e internazionale anche temi musicali innovativi e iniziative insolite.
  • Flex (Donaucanal): storica discoteca viennese fondata negli anni Novanta, a soli 5 anni dall’apertura si sposta in un’ex galleria della metropolitana lungo il canale del Danubio, dove ancora oggi si trova. È lontana dal centro ma questo non scoraggia il suo pubblico affezionato e i numerosi visitatori occasionali, tanto che il locale è diventato un punto di riferimento per la scena dance austriaca.
  • B72 (Hernalser Gürtel, Stadtbahnbogen 72): uno dei locali di punta del Gürtel, ovviamente ospitato sotto le storiche arcate dell’ex ferrovia urbana. È disposto su due livelli, quindi potrete scegliere se assistere ai concerti dal vivo in mezzo alla folla o salire alla balconata e godervi la vista dall’alto.
  • Q (Währinger Gürtel, Stadtbahnbogen 142-144): il locale “in” del Gürtel: ambiente sofisticato, dress code, barman impeccabili. Perfetto per chi ama un locale raffinato dove bere ottimi cocktails, è l’after work club più popolare di Vienna.
  • Aux Gazelles (Rahlgasse 5): ristorante, hammam e club nel Museumsquarter. Ambiente casual-chic e un programma musicale originale, con proposte musicali dai nomi esotici e raffinati come “electronicque soirées” o “oriental global beats ed ethnogrooves”.