Klagenfurt

A sole 5 ore di auto da Milano, la cittadina di Klagenfurt è la meta ideale per un weekend rilassante o una vacanza in famiglia.

Klagenfurt, capoluogo della regione Carinzia nel sud dell’Austria, non potrebbe vantare posizione migliore: adagiata lungo le sponde del lago Worthesee, si trova a pochi chilometri di distanza dal confine italiano e sloveno e questa sua fortunata collocazione ha fatto sviluppare un vivace turismo internazionale.

È una cittadina perfetta per un weekend lontani dallo stress della vita quotidiana, con un grazioso centro cittadino che pur non vantando attrazioni famose vi terrà impegnati per una o due giornate.

I parchi a tema della zona e la possibilità di trascorrere ore di relax e di gioco in spiaggia la rendono una destinazione ideale per una vacanza in famiglia, mentre le coppie apprezzeranno gli scorci più romantici del lago che ha soggiogato nei secoli numerosi intellettuali ed artisti, tra cui il compositore Johannes Brahms.

Noi abbiamo detto che Klagenfurt è perfetta per un weekend, ma nessuno vi vieta di fermarvi più a lungo!

Cosa vedere a Klagenfurt

Il centro storico di Klagenfurt è molto grazioso e si può facilmente girare a piedi. Iniziate la vostra esplorazione dalla Neuer Platz, la piazza principale, cuore nevralgico della città dove troverete lo spaventoso simbolo di Klagenfurt: il Lindwurm.

Per fortuna questo dragone a due zampe dall’aspetto minaccioso, pronto a lottare contro Ercole che si trova di fronte a lui, è innocuo: potete dare un’occhiata da vicino senza temere! Questa singolare statua fa parte del complesso scultoreo di una fontana del XVI secolo che celebra una popolare leggenda cittadina.

La leggenda del drago di Klagenfurt

Il nucleo originario di Klagenfurt sorgeva su un terreno paludoso dove secondo la leggenda viveva un drago che terrorizzava i contadini della zona. Stanchi del clima di terrore in cui versava la loro terra, tre ragazzi decisero di affrontare il drago usando un agnello come esca. Riuscirono a ucciderlo e ricevettero in dono un castello di cui oggi rimane solo una torre… nello stemma della città.

Dopo aver passeggiato nella Neuer Platz ed aver fotografato la statua del dragone, visitate Landhaus, la sede del parlamento regionale: questo elegantissimo palazzo cinquecentesco è ancora oggi il centro del potere nella Carinzia.

Copritevi gli occhi prima di entrare nella Sala degli Stemmi o potreste rimanere accecati dal luccicchio delle decorazioni dorate! Sono 665 gli stemmi e i blasoni che si possono contare sulle pareti della sala, tutti appartenenti a casate che hanno fatto la storia della regione; stupendi anche gli affreschi trompe l’oeil realizzati dall’artista austriaco Josef Ferdinand Fromiller.

Usciti dal Landhaus prendete un caffè in uno dei numerosi bar con tavolini all’aperto in Alter Platz, la piazza vecchia, dopodiché proseguite la vostra giornata con un po’ di shopping nei negozi del centro o, a seconda della giornata, in uno dei vivaci mercatini della città.

Se volete ammirare una vista panoramica sulla città salite in cima alla torre di una chiesa dal nome non proprio facile da ricordare: Stadhauptpfarrkirche St Egyd. Pensateci prima di comprare il biglietto: dovrete salire 225 ripidi scalini.

Lago Worthesee

Lo splendido lago di Worthsee © Österreich Werbung, Foto: Homberger

Eccola l’attrazione principale di Klagenfurt: è il lago di Woerthesee, uno specchio d’acqua blu circondato dal verde, a pochissimi chilometri dal centro della città. Se non avete un’auto potete raggiungerlo in autobus o in bicicletta percorrendo una pista ciclabile a fianco del canal Lendl.

In passato il lago è stato fonte di ispirazione per poeti e musicisti, oggi è preso d’assalto dalle famiglie austriache in cerca di un posto al sole. Le sue acque sono calme e abbastanza calde, il che lo rende piacevolmente balneabile, con gran gioia di chi ama nuotare o andare in barca.

La zona del lago è dotata di tutti i servizi: troverete stabilimenti balneari che noleggiano sdraio e ombrelloni, pontili, bar e ristoranti. La spiaggia più affollata, ma anche quella con più servizi, è Strandbad.

Musei

Nel programma del vostro weekend o vacanza riservate un po’ di tempo alla visita di un museo davvero unico nel suo genere che trova la sua giusta collocazione in un paese come l’Austria, una mecca per gli appassionati di musica elettronica.

Fondato nel 1987, l’Eboardmuseum di Klagenfurt espone la più ampia collezione europea di strumenti musicali a tastiera che comprende più di 1700 pezzi che possono essere ammirati, toccati, annusati e soprattutto suonati! La collezione, che comprende sia pezzi storici come un organo Hammond del 1934, sia strumenti dei nostri giorni, farà la gioia di tutti gli appassionati ma è interessante anche per i semplici curiosi.

Un altro museo di Klagenfurt degno di una visita è il Landesmuseum Rudolfinum, dedicato alla storia e alla cultura locali. Il pezzo forte della collezione è il medievale Lindwurmschädel, che venne usato come modello per la testa del drago simbolo della città.

Attrazioni per bambini

La fortuna turistica di Klagenfurt è legata anche alle sue attrazioni family-friendly: a ridosso del lago Worthesee si estende un’ampia area verde nota come Europapark che comprende al suo interno parchi tematici e attività per bambini.

Minimundus, da visitare con i bambini © Österreich Werbung, Foto: Diejun

L’attrazione più visitata è Minimundus, una versione in scala più estesa del classico parco a tema con attrazioni famose in miniatura, che vi farà fare il giro del mondo in un giorno solo! Potrete camminare a fianco di 156 tra gli edifici più famosi al mondo perfettamente riprodotti con modellini in scala 1:25 in basalto lavico, marmo, arenaria e altri materiali originali.

Se vostro figlio è un fanatico di Jurassic Park portartelo da Happ’s Reptilienzoo: non troverà dinosauri in questo rettilario, ma potrà consolarsi con oltre 1000 rettili vivi tra coccodrilli, serpenti e altre specie.

Dove dormire a Klagenfurt

L’offerta alberghiera di Klagenfurt è molto buona quindi potrete scegliere tra diversi hotel, alberghi e pensioni o se preferite appartamenti e case vacanza. Non mancano in zona i campeggi, se volete una vacanza più a contatto con la natura.

Come raggiungere Klagenfurt

La città di Klagenfurt è servita da un aeroporto internazionale ma non ci sono voli diretti per l’Italia: se volete arrivare in aereo potete volare su Vienna e da lì prendere un volo nazionale o un treno per Klagenfurt.

Ci sono treni frequenti anche per Salisburgo e Villach: quest’ ultima città è collegata da treni diretti in partenza da Venezia e Udine.

Arrivare in auto dall’Italia non è difficile grazie all’ottima rete stradale austriaca: calcolate circa 5 ore e mezza da Milano e 8 ore da Roma.

Mappa

Cerchi un alloggio a Klagenfurt?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Klagenfurt
Mostrami i prezzi